8 reti tra 33 festival estivi che si svolgono in 52 comuni per un totale di oltre 200 concerti di cui 88 di artisti pugliesi

Puglia Sounds sostiene l’attività live regionale con un intervento rivolto a festival e artisti pugliesi

Ats Apuliae Music Festival, Ats Mediterranea Network, Ats Momart Network 3.0, Ats Summer Music Network, Ats Apulia Jazz Network, Orfeo Futuro – Rete Dei Festival Di Musica D’arte, Apulia Genius Loci, Ats Musiche Del Salento sono le 8 reti ammesse alla programmazione dell’avviso pubblico Rete dei Festival Puglia Sounds 2015. Un avviso finalizzato al sostegno del comparto della musica dal vivo che per il quinto anno consecutivo ha incentivato la creazione di reti tra festival e che, da quest’anno, favorisce la circuitazione di artisti pugliesi. L’avviso infatti prevede che ogni festival inserisca nella propria programmazione almeno due concerti che diffondano la cultura musicale pugliese con il risultato che 88 degli oltre 200 concerti in programma sono di artisti pugliesi. Un intervento di sistema che sostiene i festival musicali regionali – favorendo il raggruppamento tra festival con la conseguente ottimizzazione delle risorse e ampliamento della proposta musicale – e sviluppa l’attività degli artisti della nostra regione. I festival che aderiscono alle Reti Puglia Sounds si svolgeranno sino al 15 ottobre 2015 in 52 comuni pugliesi con un ampio programma di concerti, esclusive e prime nazionali che abbracciano tutti i generi musicali – dalla musica colta alla Edm – per un’offerta musicale che si conferma tra le principali in Italia per quantità e qualità.